cultura

PICCOLI OGGETTI CHE AIUTANO A CRESCERE: VIVERE CON LENTEZZA E FRANCESCO ARGENTI GIOCANO CON IL LORO "WHATSMOOOD"

in

WhatsMoood è un oggetto a cui abbiamo chiesto di darci una mano, quotidianamente, nelle relazioni affettive con le persone a noi più vicine, più care. Relazioni che non sempre riusciamo a mettere al centro dei nostri interessi. WhatsMoood è composto da elementi sferici ruotabili, contigui uno all’altro che formano un intero, fluido. Ogni elemento è di una essenza differente e rappresenta un individuo. Insieme agli altri persone/elementi simboleggia il gruppo: la famiglia, il team, gli amici che condividono uno spazio e parte del loro tempo. Il numero di sfere è modulabile e corrisponde al numero di persone che intende relazionarsi

La ‘sfera’ ha tre facce, disposte a 120° gradi, che raccontano l’umore della persona.

Concava: sono svuotato e un po’ perso, c’è qualcuno che può darmi una mano? Piana: ho bisogno di un po’ di solitudine e di silenzio per ritrovarmi. Datemi tempo. Convessa: sono in armonia con me stesso, gli altri e l’ambiente, ho quindi energia e tempo per dare attenzione ad altri.

23-24 MARZO, BUK MODENA, VIVERE CON LENTEZZA OSPITE DI BIO BUK, CON STEFANIA MANNI E BRUNO CONTIGIANI

in

Oggi, 24 marzo, seconda giornata di Buk, il fesitval dei piccoli editori che si tiene a Modena al Foro Boario. Stefania Manni con il suo Serendipity555 ha organizzato Bio Buk, una manifestazioncina alla quale invitiamo tutti. Noi saremo lì alle 17, per parlare di lentezza e di tempo (anche di come prendere per il verso giusto la pioggia di questi giorni). A dopo

VIVERE CON LENTEZZA E' ANCHE: 12 ORE DI CAMINETTO ACCESO IN TV IN NORVEGIA

in

Chiediamola anche noi! Urla, musica e volume alto in tv? La Norvegia cambia registro e sceglie il silenzio e la tranquillità. La televisione pubblica 'NRK' ha trasmesso 12 ore di diretta ininterrotta di un caminetto acceso con, in sottofondo, musica leggera e commenti di esperti. L'esperienza è stata fatta venerdì, in prima serata, e la NRK ha spiegato che la serata-evento ha incollato al piccolo schermo più spettatori rispetto alla normale programmazione. Meglio della pubblicità del canone RAI

BENE, DI FELICITA' SI PARLA ANCHE AL FESTIVAL DELLE SCIENZE DI ROMA - Cristiana Pulcinelli per l'Unità

in

unita.it

"...Il presidente di Musica per Roma, Aurelio Regina, durante la conferenza stampa di presentazione del programma che si è svolta ieri, ha ricordato come la voglia di intraprendere nuove attività viene fuori dall’entusiasmo, dall’ottimismo e dalla speranza nel futuro. In poche parole, la crescita di un paese dipende dalla felicità degli individui. Nello stesso tempo, la crisi economica genera infelicità, come stiamo imparando a nostre spese. Per scegliere le politiche future diventa allora importante analizzare l’aspetto economico e sociale della felicità, ma anche del suo contrario, l’infelicità..."

Bene, bene, continuiamo a farci domande. E' un buon inizio.

"IL MODO MIGLIORE DI STARE ALLEGRI E' CERCARE DI RALLEGRARE QUALCUN ALTRO (Mark Twain)" dal blog di Marco Crescenzi - ilfattoquotidiano

in

ilfattoquotidiano.it

"Siamo cittadini-lavoratori prima che cittadini-consumatori, condividiamo un bene comune, non siamo rassegnati e anzi il sentimento prevalente degli italiani è oggi la rabbia (Censis 2012), usiamola costruttivamente, come lavoratori e cittadini. Partiamo dalla domanda : ’come posso dare valore aggiunto al lavoro che faccio?’, ‘Come posso avere un maggiore impatto positivo della mia filiera’, ‘Posso fare quello che faccio di solito con maggiore amore e responsabilità’? Lo so, sembra un po’ da libro cuore, e c’è sempre qualcuno pronto a farci incazzare…ma siamo pragmatici: questo atteggiamento ci fa stare meglio. E se la risposta è ‘no’ non posso fare niente, beh, allora siamo proprio nel posto sbagliato".

VIVERE CON LENTEZZA E' ECONOMIA A COLORI di Andrea Segrè: PER UNA SOCIETA' FONDATA SULL'ECOLOGIA ECONOMICA

in

locandinaPavia -22 novembre 2012, ore 16, sede: Sala Lauree Facoltà di Economia,

Introduce: prof. Carlo Bernini Carri, professore di Mercati Internazionali dei Prodotti Agricoli della Facoltà di Economia di Pavia

Relatore: prof. Andrea Segrè, Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’Università di Bologna, “Economia a colori: per una società fondata sull’ecologia economica"

Moderatore: Bruno Contigiani, scrittore, Presidente de’ L'Arte del Vivere con Lentezza (Onlus)

VIVERE CON LENTEZZA E' ANCHE: PAVIA, 25 NOVEMBRE 2012 ORE 20 MUSICA, PIZZA E... AMMORE per festeggiare il compleanno della nostra associazione

in

locandinaMusica, Pizza e ...ammore alla Pizzeria da Giulio, via Matteotti 39.

Una serata in compagnia in cui la tradizione napoletana si mette in azione per sostenere con una raccolta fondi i Progetti de L'Arte del Vivere con Lentezza Onlus.

Barbara Barbati, voce, adattamenti musicali di Fausto Freddi alla tastiera e Guido Calgari al basso. Regia di Marta D'Amato.

per informazioni e prenotazioni: 0382 23140

L'iniziativa è sostenuta dal Settimanale Pavese

AL BIO NON SI RINUNCIA

in

Nonostante la crisi stia mettendo a dura prova il portafoglio delle famiglie, la richiesta di prodotti biologici continua a crescere e l'Italia rimane il principale produttore europeo, in termini di quantità e diversità delle produzioni con i suoi 1.100.000 ettari certificati.

NOVI LIGURE, 23 AGOSTO, ORE 21: INCHIOSTRO - VIVERE, AMARE, LAVORARE CON LENTEZZA.

in

 

Novi Ligure - Biblioteca Civica   InChiostro 2012 ultimo appuntamento  

Giovedì 23 agosto 2012 -  ore 21

Chiostro della biblioteca civica

VIVERE, AMARE, LAVORARE CON LENTEZZA

con Bruno Contigiani e Mario Frusi

"LO STRESS BLOCCA IL CERVELLO. ECCO PERCHE' CI DEPRIMIAMO" di repubblica salute

in

repubblica.it

"I ricercatori dell'Università statunitense di Yale hanno cominciato a studiare il link tra la depressione e l'altro immenso mostro sviluppatosi di pari passo con i progressi della modernità: lo stress"

Troviamo il tempo di guardare e magari riorganizzare la nostra vita?

Syndicate content