XI Giornata della Lentezza - Vivere con Lentezza -

XI Giornata della Lentezza

01/31/2017 - 14:26

Lunedì 8 maggio è stato l'appuntamento con la lentezza 2017, un lunedì dal quale ha preso il via La Giornata della Lentezza, giunta alla sua undicesima edizione.

Un invito a compiere un piccolo gesto che possa indirizzarci verso un nostro equilibrio personale, nel ritrovare il piacere della riflessione, lontana dalla sempre più diffusa fuga dal quotidiano in cui si cerca la felicità scommettendo, esagerando o sballando, in una vita in cui la mancanza di significato è totale.  Almeno per un giorno disconnettiamoci dalla Rete e connettiamoci con noi stessi, gli altri e l'ambiente

Con la solita passione vi invitiamo ancora una volta a fermarvi, per tessere, questa volta sì, una rete sempre più ampia e articolata di persone, associazioni, scuole, università, aziende, città che hanno avviato nella realtà delle loro giornate modi di agire che stanno portando a un cambiamento duraturo e sempre più diffuso.

Scriveteci, condividete la vostra voglia di rallentare e di godere del presente, segnalandoci le vostre grandi iniziative o scelte: info@vivereconlentezza.it
Continuate a segnalarci le vostre iniziative, la Giornata prosegue ben oltre il suo apparente limite temporale...
Pubblichiamo le vostre adesioni su www.vivereconlentezza.it e sui nostri canali sociali per ispirare altri lettori.

ECCO LE ADESIONI!

AVELLINO - Associazione Iris

BEREGUARDO (PV) - Associazione Auser Argento Vivo

BOVISIO MASCIAGO (MB) - Lo Spazio

CADORAGO (CO) - La Bella Tartaruga

CANNOLE (LE) - Studio Ambientale Avanguardie

CASCIANA TERME (PI) - Associazione Orecchie Lunghe e Passi Lenti

CATANIA - Pietro Guarnotta

CATANZARO - Il Valore della Professione

CERIALE (SV) -  Trekking per tutti

CITTA' DI CASTELLO (PG) - Altotevere senza frontiere

COLORNO (PR) - Festival della Lentezza

FRATTAVECCHIA (PG) - Casale Poggiolo Basso

FIRENZE - Slow Group e Counseling Creativo

GIUSSAGO (PV) - Edizioni Green Planner

MANTOVA - Associazione Italiana Persone Down

MATERA - Associazione di Promozione Sociale Al Jalil Yoga

MATERA - Yoga Matha

MILANO - EtLine con Barbara Demi

MILANO - Politecnico di Milano

MILANO - Slow Run

MILANO - Brandforum.it, Università Cattolica (Altis) e Vivere con Lentezza

NEW YORK - Slow Walk

ONCINO - Le Mulattiere di Oncino Agriturismo

PARCO del POLLINO - South West Basilicata

PAVIA - Casa Circondariale di Pavia a cura di Vivere con Lentezza

PAVIA - OdG e Vivere con Lentezza

PAVIA - Yoga Nidra

PIACENZA - Casa Circondariale di Piacenza a cura di Vivere con Lentezza

PONTECAGNANO FAIANO (SA) - Isea Onlus

PADOVA - Vo.Ra.Be.

ROMA - Oikos

ROMA - Stefano Panzarasa

TRIVERO (BI) - Oasi Zegna

TRIVERO (BI) -  Bi-Mind, BTREES, Nabumbo con Oasi Zegna

TURBIGO (MI) - Scuola dell'infanzia paritaria

VARESE - associazione 23&20 e Spa dell'Anima

VASTO (CH) - Classe 5B

WERFENWENG (AUSTRIA) - Associazione Alpine Pearls

VICOBARONE (PC)  - Vivere con Lentezza

VICOBARONE (PC) - Vivere con Lentezza

VIMERCATE (MB) - Associazione Slowork

Commenti

Gabriella

Abbiamo tutti bisogno di rallentare per capire dove stiamo andando , perché è come ci andiamo ; abbiamo bisogno di vivere il momento

Muna

Grazie Gabriella per la tua riflessione.

Buonissima giornata!

Sara Lu

Che meraviglia! La giornata della lentezza è praticamente la mia festa :)

Donatella

Che meraviglia! Oggi fermiamoci a guardare il cielo ,il mare . Fermiamoci ad abbracciare e farci abbracciare lentamente, intensamente come se il tempo non esistesse....

Marisa

Un primo passo importante perchè il valore della lentezza non duri solo un giorno ma diventi il ritmo della nostra vita permettendoci cosi , oltre a immergerci nel presente, di riprogrammare un futuro migliore, più creativo e pieno di senso.

Muna

Condividete le vostre idee o proposte per rallentare... cosa farete? Cosa non farete? Buonissima giornata a tutti!

Fausto

IN CAMMINO

di Fausto Corsetti

Con lentezza accadono le trasformazioni. Lentamente si compiono le impervie arrampicate. Si susseguono con lentezza i giorni di chi assapora domande importanti, si nutre di sguardi intensi, di desideri insaziabili, di viaggi coltivati a lungo nel segreto e nel desiderio.
Viaggi, forse, lontano da quei treni chiamati “ad alta velocità”. Ne trattengo l’immagine: sedere comodamente, magari occupati ad affari importanti, e non distinguere altrettanto comodamente e facilmente persone e cose oltre quel grande finestrino.
Lo sguardo stenta a fissare i dettagli: gli occhi possono guardare lontano, forse, meravigliarsi per le tante immagini che scorrono rapidamente e che il treno lascia dietro di sé. Ma non riescono a fissare i particolari, le piccole cose.
Accade così, non di rado, nella vita, quando scopriamo nella quotidianità l’insipienza delle nostre corse, tutto il valore del cammino...
Non è semplice il cammino, perché camminare significa avanzare a piccoli passi, passare dentro, non solo davanti, non solo oltre.
Le mani possono così sfiorare e accarezzare le erbe più alte, e appoggiarsi sulle ruvide rocce che preparano lo spazio, la base, per il passo successivo.
Gli occhi apprendono non solo a svelare dettagli capaci di stupire, ma possono finalmente sostare, adagiarsi sulle cose e aspettare di scivolare dentro al mistero che i piccoli dettagli custodiscono con memoria gelosa, seppure sempre disponibili a lasciarsi possedere, capaci di sorprendere, pronti ad iniziare chi lo desideri davvero verso il non evidente.
Nel cammino, non c’è rapidità, ma gradualità. Non c’è eccesso, ma ricchezza. Non c’è conquista, ma stupore per quanto ancora resta da compiere, da intraprendere, da scoprire.
Camminare è possedere tempo e spazio per sostare, per scendere dentro, per assaporare, persino ad occhi chiusi, sdraiati su un mondo vivace, fecondo, creativo, generoso, capace di stupire e di attrarre, senza trattenere o rapire. Il cammino non offre facili risposte, ma nuove domande, orizzonti inediti, stanze interiori inesplorate che possono dischiudersi solo con chiavi segrete, nascoste dentro il nostro animo..
È tempo giusto, atteso, vissuto, custodito. Nel cammino nulla viene a caso, niente se ne va inutilmente. Si vive ogni passo, ogni parola, ogni inquietudine, ogni silenzio, ogni domanda: è la condizione privilegiata per chi conosce l’attesa e, di piú, per chi osa “fermarsi”.
Amare le domande. Inconcepibile, per chi preferirebbe avere risposte, ricette, soluzioni, meglio se trovate da qualche altro.
È tempo oggi: è questo il tempo per camminare, non piú per correre, per sostare e ritrovare finalmente sé stessi; per vivere di domande, ora, fino all’estremo giorno in cui ci sarà data, con sorpresa e gratuità, la Risposta.

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
XI Giornata della Lentezza - Vivere con Lentezza -
31 Gennaio 2017

Lunedì 8 maggio è l'appuntamento con la lentezza 2017, un lunedì dal quale prenderà il via La Giornata della Lentezza, giunta alla sua undicesima edizione. Un invito a compiere un piccolo gesto che possa indirizzarci verso un nostro equilibrio pe

Stefano Panzarasa e Insalata Sbagliata -  2) La filastrocca della lentezza
Stefano Panzarasa e Insalata Sbagliata - La Filastrocca della Lentezza - Vivere con Lentezza -
23 Maggio 2017

In occasione della Giornata della Lentezza 2017 Stefano Panzarasa ci ha inviato il video della sua Filastrocca della Lentezza, da un testo di Sabrina Giarratana. Buon ascolto!

Brandforum.it torna con il III Slow Brand Festival in occasione della Giornata della Lentezza 2017 - Vivere con Lentezza -
19 Maggio 2017

Dopo il successo delle due precedenti edizioni, anche quest’anno la redazione di Brandforum, in collaborazione con L’Arte del Vivere con Lentezza Onlus fondata da Bruno Contigiani e con il supporto dell’Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS (Alta Scuola Impresa e Società), h

A Cadorago arriva un’intera giornata... con lentezza - Vivere con Lentezza -
17 Maggio 2017

Quando hai fretta cammina lentamente il titolo del libro di Easwaran Eknath, uno dei più noti interpreti della nuova spiritualità, sarà anche il titolo della conversazione tra Bruno Contigiani, fondatore dell'Associazione L'Arte del Vivere con Lentezza e